Mantenere il barlume: come lucidare l'acciaio inossidabile

0
243
Mantenere il barlume come lucidare lacciaio inossidabile
Mantenere il barlume come lucidare lacciaio inossidabile

Quando la maggior parte delle persone sente le parole "acciaio inossidabile", tende a pensare a questo metallo indistruttibile, resistente alla ruggine e alla corrosione. Sebbene sia più resistente dell'acciaio normale, l'acciaio inossidabile non è antimacchia; si macchia solo meno spesso dell'acciaio normale. Potresti già esserne consapevole se hai notato oggetti in acciaio inossidabile intorno alla tua casa, in particolare quelli a contatto prolungato con una fonte di calore, iniziando a sembrare usurati. Fortunatamente, ci sono alcuni metodi diversi che puoi usare per lucidare e pulire quell'acciaio inossidabile riportandolo alla sua consueta lucentezza e brillantezza.

Tecnica di lucidatura

Resistente come l'acciaio inossidabile, è ancora suscettibile a graffi e abrasioni. Per questo motivo, utilizzare panni morbidi solo per pulire o lucidare oggetti in acciaio inossidabile. Evitare l'uso di spazzole, spugnette o sostanze detergenti con proprietà abrasive.

1. Acqua

A volte basta un po 'di acqua calda per eliminare l'ottusità dagli oggetti in acciaio inossidabile. Basta prendere un panno che è stato inumidito con acqua calda e pulire l'oggetto. Quindi, prima che le perle d'acqua abbiano il tempo di asciugarsi, pulire l'oggetto con un panno pulito e asciutto. Un panno di camoscio o uno shammy funzioneranno perfettamente per questo, poiché entrambi assorbiranno immediatamente l'acqua mentre lucideranno contemporaneamente la superficie in acciaio inossidabile.

2. Detergente per vetri

Per oggetti in acciaio inossidabile che non vengono utilizzati in cucina o per uso alimentare, pulirli con ammoniaca o detergente per vetri è un mezzo efficace per ripristinarli e lucidarli.

Questo metodo semplifica la rimozione di vecchi punti d'acqua e sporcizia accumulata sul tuo acciaio inossidabile. Tuttavia, una volta terminata la pulizia, assicurarsi di sciacquare l'oggetto con acqua calda e asciugarlo accuratamente per rimuovere eventuali sostanze chimiche lasciate indietro. L'essiccazione rapida e completa eviterà la formazione di nuovi punti d'acqua.

3. Aceto

Se hai bisogno di lucidare oggetti in acciaio inossidabile usati in cucina, l'aceto è sicuro da usare su oggetti legati al cibo e può svolgere efficacemente il lavoro. L'aceto bianco e l'aceto di sidro funzionano ugualmente bene, quindi qualunque cosa tu abbia accesso lo farà. Basta inumidire un panno pulito con l'aceto e iniziare a pulire le posate in acciaio inossidabile o altri oggetti. Questa stessa tecnica può essere eseguita anche con olio d'oliva o soda club.

4. Bicarbonato di sodio

Simile all'aceto, il bicarbonato di sodio è un altro oggetto da cucina comune che ha un grande potenziale di pulizia. In una ciotola pulita, mescola il bicarbonato di sodio con un po 'd'acqua tiepida fino a ottenere una pasta. Usa un panno pulito per strofinare la pasta su tutto l'elemento in acciaio inossidabile, quindi risciacqua con acqua calda e asciugala con un panno pulito. Il vantaggio dell'utilizzo di questo metodo è che non lascia alcun odore, come talvolta può fare l'uso dell'aceto.

5. Detergenti specializzati

Sugli scaffali del corridoio di pulizia del tuo negozio locale vedrai alcuni prodotti venduti esclusivamente per pulire e lucidare l'acciaio inossidabile. Questi sono usati al meglio se l'oggetto che devi pulire è molto macchiato o graffiato. È importante sapere che non tutti questi prodotti sono sicuri per l'uso su articoli a contatto con alimenti.

Inoltre, dovresti usare questi detergenti solo in un'area ben ventilata mentre indossi una maschera filtrata. Prima di applicare il detergente sull'intero articolo, prova a usarlo in un punto poco visibile per assicurarti che non causi scolorimento del metallo.

Evitare l'uso di detergenti specializzati in acciaio inossidabile che contengono cloro, in quanto potrebbero danneggiare l'oggetto. Utilizzare invece un detergente contenente ammoniaca.