Pavimento epossidico per garage: cosa dovresti sapere

0
1642
Pavimento epossidico per garage cosa dovresti sapere
Pavimento epossidico per garage cosa dovresti sapere

Trasforma quella lastra di cemento oleosa e sporca nel tuo garage in un pavimento lucido e pulito per lo showroom aggiungendo un pavimento epossidico per garage che migliorerà l'aspetto generale del tuo garage. Tu e la tua auto avrete la sensazione di guidare in uno showroom ogni volta che aprite la porta del garage.

Un pavimento epossidico per garage farà sembrare il tuo garage come nuovo, ma resiste anche a macchie di olio, gocce d'acqua e salviette pulite come un bancone della cucina quando è sporco. Il pavimento del tuo garage sarà sempre perfettamente pulito e attraente per anni.

L'aggiunta di un pavimento epossidico per garage è un progetto abbastanza semplice, tuttavia, la sfida è che non tutti i pavimenti in cemento terranno un rivestimento e preparare il calcestruzzo può essere laborioso e noioso. Ma il risultato finale varrà il duro lavoro e il tempo. Non dovrebbe richiedere più di un fine settimana.

Metti alla prova il tuo calcestruzzo e analizza il pavimento e il tempo

Prima di aggiungere una resina epossidica, controlla se il tuo pavimento in cemento è in buone condizioni. Solleva l'angolo di un sacchetto di plastica che è stato registrato sul pavimento del garage per 24 ore. Se è asciutto sotto, puoi procedere con un rivestimento epossidico. Se vedi umidità sotto la plastica, non rivestire il pavimento con resina epossidica; la pressione dell'acqua romperà il legame e la resina epossidica non è adatta al pavimento.

Assicurati anche che il tempo sia buono quando aggiungi l'epossidica. La temperatura del calcestruzzo deve essere di almeno 55 gradi Fahrenheit, con una temperatura dell'aria compresa tra 60 e 90 gradi Fahrenheit per una polimerizzazione e un'essiccazione epossidiche ottimali.

Se tutto sembra ancora a posto, assicurati di preparare il pavimento del garage rimuovendo le macchie di olio, pulendo / sgrassando il pavimento, attaccandolo con un acido delicato e strofinando, aspirando e risciacquando, oltre a riempire le crepe prima di applicare la prima mano di il pavimento del tuo garage epossidico.

Che tipo di resina epossidica usare

La decisione critica finale è quale tipo di resina epossidica usare. Le vernici epossidiche per pavimenti da garage sono resine resistenti che vengono in due parti separate che si mescolano appena prima di applicarle. Puoi dividerli approssimativamente in tre tipi: solidi al 100 percento, a base solvente e a base d'acqua.

Manutenzione

Dopo che il pavimento del tuo garage epossidico è finito e la tua auto è seduta abbastanza su di essa, aspettati di fare un po 'di manutenzione ordinaria per mantenere il pavimento al meglio. Probabilmente dovrai effettuare ritocchi nelle zone a traffico intenso del pavimento ogni anno o giù di lì.