Pulisci la tua macchina per caffè espresso

0
348
Pulisci la tua macchina per caffè espresso DoItYourself com
Pulisci la tua macchina per caffè espresso DoItYourself com

Le macchine per caffè espresso sono sempre più convenienti, rendendo più facile che mai ottenere quella scossa mattutina di caffeina di classe. Pulisci correttamente i tuoi per massimizzare la vita sana delle tue attrezzature e proteggere i sapori delicati della tua colazione quotidiana.

Soluzione di pulizia per la tua macchina per caffè espresso

Esistono tre buone opzioni per una soluzione detergente: aceto, acido citrico e prodotti per la decalcificazione commerciale.

L’aceto bianco combinato con l’acqua è un ottimo detergente domestico naturale. Il miglior rapporto da utilizzare è il 25 percento di aceto e il 75 percento di acqua. Puoi anche prendere un po ‘di acido citrico come polvere e mescolarlo con acqua (due cucchiaini e mezzo per ogni tazza d’acqua).

Se scegli un prodotto anticalcare commerciale, leggi il manuale della tua macchina per caffè espresso per assicurarti che sia sicuro da usare.

Indietro Lavare la macchina

Il primo passo nel processo di pulizia, è una buona idea lavare il retro almeno una volta al mese, soprattutto se si utilizza la macchina per caffè espresso una volta al giorno o più.

Il filtro cieco è la solida piastra del filtro che può impedire all’acqua di passare attraverso il portafiltro della tua macchina (la maniglia che riempi di caffè espresso macinato). Assicurati che il serbatoio dell’acqua sia completamente pieno, quindi inserisci il filtro cieco nel portafiltro e fai scorrere l’acqua calda come faresti normalmente quando bevi qualcosa. Esegui questa funzione per cinque secondi, quindi lasciala riposare per dieci secondi, quindi rilascia l’acqua nella bacinella.

Riempi il portafiltro con una soluzione detergente sicura per la tua macchina per caffè espresso. Ripetere più volte questo processo per estrarre tutta la soluzione dal meccanismo. Questo passaggio ha lo scopo di rimuovere olio, residui e fondi di caffè che potrebbero essersi accumulati nel mese precedente.

Spazzola il cestino

Ora, rimuovere il cestino dal portafiltro per pulirlo accuratamente. Se usi un cucchiaio normale, il cestino dovrebbe fuoriuscire facilmente senza troppa forza. Per questo passaggio, potresti voler investire in una spazzola per caffè espresso. Questi possono essere trovati in genere per $ 10 o meno.

Se non ne hai uno a portata di mano, puoi utilizzare uno spazzolino diverso o persino uno spazzolino da denti solido per il lavoro. Esegui il cestino in acqua moderatamente calda (non farlo bruciare troppo: vorrai riuscire a tenerlo comodamente sotto le mani). Sotto l’acqua, strofina accuratamente il cestello fino a quando non diventa perfettamente pulito e privo di sporcizia o detriti.

Pulisci il soffione

Il soffione è il filtro metallico che eroga porzioni di caffè espresso nella tua tazza. Usa lo stesso pennello del passaggio precedente per pulire l’intero pezzo sotto l’acqua calda. Trascurare la pulizia di questa parte può causare l’amaro in bocca, poiché non è raro che i fondi di caffè rimangano bloccati qui.

Pulisci la lancia vapore

Un altro pezzo fondamentale di qualsiasi macchina per caffè espresso è la lancia a vapore, che è responsabile del riscaldamento e della schiuma del latte per dare al tuo caffè quel topper cremoso e decadente. Questo è un altro pezzo che necessita di frequenti pulizie. Ogni volta che lo usi, pulisci la lancia a vapore con un panno umido per evitare che il latte bruci e si attacchi all’esterno. Trascurare ciò comporterà un accumulo di latte secco che è incredibilmente difficile da pulire.

Per dare alla tua lancia a vapore una pulizia più approfondita su base mensile, usa uno spillo (alcune spazzole per caffè espresso ne hanno una inclusa sul retro) per eliminare eventuali accumuli nel beccuccio.

Pulisci l’intera macchina

Per terminare il lavoro, asciugare l’intera macchina con un asciugamano pulito e umido per raccogliere schizzi, polvere o altri residui o detriti che possono influire negativamente sul gusto del caffè espresso.