Rimuovi quel cattivo odore dalla tua cucina

0
615
Rimuovi quel cattivo odore dalla tua cucina
Rimuovi quel cattivo odore dalla tua cucina

La cucina della tua casa acquisisce facilmente un cattivo odore dopo aver cucinato determinati alimenti, lasciando che la spazzatura rimanga troppo a lungo o abbia uno smaltimento sporco della spazzatura. Fortunatamente, ci sono numerosi modi in cui è possibile rimuovere gli odori sgradevoli in modo rapido ed efficace.

Usa il limone per eliminare l'odore

A volte basta un paio di limoni per rimuovere quel cattivo odore dal lavandino della cucina. Basta acquistare due o tre limoni dal tuo negozio di alimentari e tagliarli a metà. Uno ad uno, gettali nel tuo smaltimento dei rifiuti e lasciali macinare; rilasceranno il loro profumo e le scorze aiuteranno a rimuovere eventuali residui accumulati sulle lame di smaltimento.

Il succo di limone può anche essere spruzzato sui banconi e sugli armadi della tua cucina. Il succo neutralizzerà tutti gli odori indesiderati e trincererà la tua cucina con il profumo di agrumi freschi.

Fai bollire le erbe in cucina per rilasciare i loro profumi naturali

Gli odori persistenti del cibo sono la fonte di molti cattivi odori in cucina e si verificano dopo aver cucinato frutti di mare o ricette esotiche. Questi odori si estinguono facilmente facendo bollire le erbe in una grande pentola d'acqua.

Prendi la pentola più grande che possiedi e riempila per tre quarti con acqua fresca. Mettilo su un bruciatore per far bollire. Assicurarsi che il bruciatore sia impostato su "alto". Quindi, vai al tuo portaspezie e scegli quelli che producono il massimo aroma. Prova a scegliere un'erba o una spezia economica come cannella o rosmarino, perché una volta che le spezie saranno bollite, saranno inutili.

Sentiti libero di scegliere diverse spezie per creare un aroma interessante; lo zenzero e la cannella funzionano bene per creare un profumo dolce. Il rosmarino, l'erba cipollina e le erbe italiane creeranno un profumo gradevole. Puoi anche far bollire le scorze e la carne di qualsiasi agrume che potresti avere in giro.

Una volta che hai scelto le tue erbe, aggiungile liberamente alla tua pentola d'acqua. La minima quantità di erbe o spezie che creerà un profumo è di circa un cucchiaio per mezzo litro di acqua.

Lascia che l'acqua e le erbe raggiungano un punto d'ebollizione prima di ridurre il calore a medio-basso e lasciare sobbollire la miscela. In poco tempo, l'acqua che evapora dalla pentola sarà satura del profumo delle erbe scelte. L'acqua evaporata si diffonderà in tutta la cucina e sostituirà il cattivo odore con il suo.

La miscela dovrebbe cuocere a fuoco lento per almeno un'ora o fino a quando non rimane quasi acqua nella padella.

Altri rimedi domestici per combattere gli odori invadenti

Usa l'aceto bianco per pulire tutte le superfici della tua cucina. L'aceto è un detergente naturale e neutralizza l'odore in casa.

Spruzzare una miscela di bicarbonato di sodio e acqua nel lavandino e sulle superfici della cucina potrebbe fare il trucco. Il bicarbonato di sodio assorbe l'odore; lasciare semplicemente asciugare la miscela e lavare via il profumo.

Lavare accuratamente il pavimento della cucina con un detergente per pavimenti. La maggior parte ha un caratteristico profumo di limone e distruggerà tutti gli agenti che causano cattivi odori sul pavimento della cucina.