Suggerimenti per migliorare la qualità e la velocità dello streaming video

0
1618
Suggerimenti per migliorare la qualità e la velocità dello streaming
Suggerimenti per migliorare la qualità e la velocità dello streaming

Non c'è niente di peggio di un buffering video proprio mentre la trama si infittisce. Il miglioramento della qualità e della velocità dei video in streaming potrebbe non essere interamente sotto il tuo controllo, ma ci sono ancora diverse opzioni da provare.

Riproduzione discontinua

Se ritieni che il tuo video in streaming venga riprodotto a una velocità accettabile per alcuni minuti o secondi, ma poi si interrompe continuamente per il buffer, questo potrebbe essere un problema con il tuo computer. Esistono tre possibili soluzioni per questo problema.

  • Inizia disattivando "Accelerazione hardware", un'opzione disponibile nel Pannello di controllo in Impostazioni e Avanzate. Nella scheda Risoluzione dei problemi trascinare il dispositivo di scorrimento completamente a sinistra. Se si utilizza un computer Macintosh, non esiste un'accelerazione hardware automatica, quindi questa opzione non è disponibile. L'accelerazione hardware ha lo scopo di far sì che tutti i programmi in esecuzione utilizzino la stessa impostazione universale. Disattivando questa opzione, ciascun programma verrà eseguito come desidera.
  • Un'altra opzione è disattivare "Accelerazione video". Ancora una volta, questa opzione è solo per utenti basati su Windows, non per computer Apple. In Windows Media Player fai clic sul menu Strumenti, fai clic su Opzioni, seleziona Prestazioni e sposta il cursore Accelerazione video su "Nessuno". Windows Media Player ha questa opzione attivata automaticamente per impostare un'impostazione universale per tutti i video o audio in streaming, proprio come Hardware Acceleration imposta le impostazioni per tutti i programmi di streaming multimediale.
  • La terza opzione per i computer basati su Windows è quella di regolare gli effetti visivi del desktop di Windows, che consentiranno più risorse per il tuo lettore multimediale. Nel pannello di controllo selezionare Sistema, quindi Visualizza. Nella scheda Avanzate scegli Prestazioni, quindi Impostazioni, quindi Effetti visivi. Qui scegli "Regola per le migliori prestazioni", facendo sì che tutte le altre opzioni siano deselezionate.

Su un Mac non ci sono impostazioni automatiche per lo streaming video. La riproduzione discontinua su computer Apple generalmente deriva dal mancato aggiornamento del software (fare clic su Apple nell'angolo in alto a sinistra, quindi su Aggiornamento software) o dal non avere una nuova versione di Flash. Flash può essere scaricato qui: http://www.adobe.com/products/flashplayer/.

Buffering lento o costante

Se il computer esegue costantemente il buffering o impiega un tempo eccessivamente lungo per il buffer dei video, ci sono alcune opzioni.

  • Il primo è di regolare le impostazioni del buffer. Ancora una volta, questa opzione è disponibile solo per coloro che utilizzano Windows Media Player. In Windows Media Player scegliere il menu Visualizza, quindi Opzioni, quindi la scheda Avanzate, quindi Streaming multimediale. Fare clic su Modifica per modificare le impostazioni del buffer: più alto è il buffer, più sarà necessario caricare la clip. Se imponi a Windows Media Player di attendere il caricamento della maggior parte della clip prima di riprodurla, non dovresti causare alcun buffering durante la visione ma ci vorrà più tempo per la riproduzione della clip.
  • La seconda opzione è controllare la velocità di Internet. Ci sono un certo numero di applicazioni gratuite basate su browser che lo faranno: basta fare una ricerca veloce. Se la tua connessione Internet è troppo lenta, i video avranno difficoltà a caricarsi, soprattutto se sono più lunghi o di qualità superiore. Dovresti anche assicurarti di aver installato Quicktime, poiché molti siti di streaming video supportano solo questo formato.

Questi suggerimenti contribuiranno sicuramente a migliorare la qualità e la velocità dello streaming. In caso contrario, potrebbe essere il momento di un aggiornamento.