Primo tentativo

0
378
Primo tentativo
Primo tentativo

Sono un grande fan della tempura di gamberi. E ad essere sincero, non conosco nessuno che non lo sia. Voglio dire, cosa non c'è da amare della pastella leggera e croccante con gamberi teneri e succosi? La tempura di gamberi è sempre stata una delle mie preferite, sin da quando ero bambina. Potresti persino dire che è confortante per me, per quanto strano possa sembrare.

In effetti, una volta, dopo una brutta rottura (ok, una delle sole 3 rotture che ho avuto nella mia vita), i miei genitori mi hanno portato un contenitore da asporto di tempura di gamberi, solo per me. È stato sicuramente un pick-me-up. Dimentica i fiori, la via nel mio cuore (come Mike sa) è il cibo. Mi occupo sempre del cibo.

La tempura di gamberi è uno di quegli alimenti che mangio quasi indiscriminatamente. Non esiste quasi nulla come la tempura di gamberi cattivi. Ma il fatto è che c'è sicuramente BUONA tempura di gamberi. Ci sono maestri di tempura di gamberi in Giappone che studiano per anni prima ancora di poter avvicinarsi all'olio caldo. È proprio come Jiro Dreams of Sushi, ma per Tempura – sì, con la lettera maiuscola. È roba seria.

Non sono vicino a essere un maestro della tempura, e con questo è il mio primo tentativo. E non era male, ma non era eccellente. Ma, con una grande scodella di soffice riso e una spolverata liberazione di tentsuyu (quella salsa avvincente tempura avvincente), questi piccoli ragazzi fritti colpiscono il posto. Ho la sensazione che nel mio futuro ci saranno molte più tempurazioni di gamberi.

Buona frittura!
xoxo steph

Ricetta Tempura di gamberi
serve 2
tempo di preparazione: 10 minuti
tempo di cottura: 15 minuti
tempo totale: 25 minuti

  • 12 gamberoni grandi, a sciabola, code lasciate accese
  • olio, per friggere
  • manciata di farina, da dragare
  • 1 tuorlo d'uovo grande, freddo, dal frigorifero
  • 1 tazza di acqua ghiacciata
  • 1 tazza di farina setacciata
  • tentsuyu o salsa di soia, da intingere

tramite bento.com

Asciugare completamente i gamberi. Sdraiati e fai alcuni tagli lungo il ventre per appiattirli. Battere leggermente la parte posteriore del coltello contro la parte posteriore del gambero per appiattire ulteriormente. Disporre su salviette di carta mentre si scaldano 2-3 pollici di olio a 350 ° F in una pentola dal fondo pesante e profonda.

Prepara una catena di montaggio accanto alla tua stufa: i gamberi, una ciotola riempita con un po 'di farina, quindi la pastella. Prepara una griglia su un piatto dall'altra parte della pentola per i gamberi finiti.

Non preparare la pastella in anticipo. Inizia quando i tuoi gamberi sono preparati e l'olio è caldo. In una ciotola, sbattere leggermente il tuorlo d'uovo e quindi versare l'acqua, mescolando leggermente. Aggiungi la farina, tutto in una volta. Mescolare alcune volte con le bacchette, fino a quando si combinano molto, molto liberamente. Ci saranno molti grumi; vuoi sicuramente una pastella grumosa.

Prova il calore dell'olio facendo cadere un po 'di pastella. Dovrebbe cadere sotto la superficie per poi galleggiare quasi immediatamente, circondato da minuscole bolle che bolle intorno ai bordi.

Quando l'olio è pronto, usa le mani per immergere un gambero nella farina, scuotendo l'eccesso. Immergi nella pastella una volta, con un movimento regolare. Posizionare delicatamente nell'olio caldo e friggere, girando di tanto in tanto fino a quando la pastella diventa dorata e croccante, 3-5 minuti. Rimuovere dall'olio e scaricare sul rack preparato. Puoi cucinare diversi gamberi contemporaneamente, fai solo attenzione a non ammucchiare l'olio e abbassare la temperatura. Non cucinerei più di 3 alla volta.

Goditi il ​​caldo, immerso nel tensuyu o nella soia.

Note: Puoi preparare il tuo tensuyu – prova 1 cucchiaio di soia, 1 cucchiaio di mirin, 1 cucchiaino di granuli di dashi e 1/4 di tazza di acqua – oppure vendono versioni concentrate nei negozi di alimentari giapponesi.