7 fattori necessari per il concime

fattori necessari per il concime
fattori necessari per il concime

Il compost, fatto di erba tagliata, foglie, ramoscelli e rami decomposti, diventa un miscuglio scuro e friabile di materia organica. Impara come funziona il compostaggio. Anche un principiante del compostaggio può produrre compost di buona qualità.

Può essere paragonato alla cucina come arte o scienza parziale. I seguenti 7 fattori ti aiuteranno a padroneggiare l’arte del compostaggio.

1. Materiali Dopo un po ‘tutto ciò che una volta era vivo si decompone naturalmente. Ma non tutti gli elementi organici dovrebbero essere compostati per la casa.

Per preparare il compost sono necessari materiale organico, microrganismi, aria, acqua e una piccola quantità di azoto.

Questi articoli sono sicuri da compostare a casa:

* erba tagliata

* potatura delle siepi

* scarti vegetali

* le foglie

* terriccio invecchiato

* ramoscelli

* filtri per caffè con fondi di caffè

* bustine di te

* erbacce che non sono andate a seme

* steli vegetali

Questi articoli non sono sicuri da inserire:

* erbacce che sono andate a seminare

* animali morti

* feci di animali

* pane e cereali

* carne

* grasso

* olio da cucina

* cibi oleosi

*piante malate

2. Cosa fare per farlo funzionare

Esistono piccole forme di vita vegetale e animale che distruggono il materiale organico. Questa vita si chiama microrganismi. Da una piccola quantità di terreno da giardino o letame provengono molti microrganismi.

L’azoto, l’aria e l’acqua forniranno un ambiente favorevole ai microrganismi per produrre il compost. La circolazione dell’aria e l’acqua manterranno i microrganismi sani e funzionanti. L’azoto nutre i piccoli organismi. Potrebbe essere necessario aggiungere una piccola quantità di azoto alla pila.

Mettere troppo azoto può uccidere i microbi e troppa acqua provoca un’aria insufficiente nel mucchio. Non puoi aggiungere troppa aria.

3. Microorganismi benefici

I batteri sono i produttori di compost più efficaci nel tuo cumulo di compost. Sono i primi ad abbattere il tessuto vegetale. Poi arrivano i funghi e i protozoi per aiutare nel processo. Gli artropodi, come i millepiedi, i coleotteri, i millepiedi e i vermi, portano gli ultimi ritocchi per completare il compostaggio.

4. Più piccolo è meglio

I materiali si rompono più velocemente se i microrganismi hanno più area di superficie da mangiare. Tagliare i materiali del tuo giardino con un cippatore, trituratore o rasaerba li aiuterà a decomporsi più rapidamente.

5. Dimensione del mucchio

L’attività di milioni di microrganismi genera calore nel cumulo di compost, ma una dimensione minima di 3 piedi per 3 piedi per 3 piedi è necessaria per un mucchio di compostaggio caldo e veloce. Le pile più grandi possono ostacolare l’apporto di aria necessario nella pila per i microrganismi.

6. Umidità e aerazione

Se riesci a immaginare una spugna umida spremuta con le sue numerose sacche d’aria, allora questo sarebbe l’ambiente ideale per i microrganismi nel mucchio per funzionare al meglio. Fai attenzione mentre il tuo mucchio è il compostaggio, la quantità di pioggia o la siccità che potresti avere. Innaffi in una siccità e forse gira il mucchio in molti giorni piovosi. Gli estremi di questi due possono sconvolgere l’equilibrio della pila. L’uso di un forcone sarebbe utile in questo momento.

7. Temperatura e tempo

Mantieni la tua pila tra 110F e 160F e i batteri benefici lo adoreranno. Non troppo freddo né troppo caldo. La temperatura salirà per diversi giorni se si mantiene un buon rapporto di carbonio e azoto, si mantiene molta area superficiale all’interno di un grande volume di materiale e si mantiene un’umidità e un’aerazione adeguate.

Importanza del compost

+ Il compost ha sostanze nutritive, ma non è un fertilizzante completo.

+ Il compost fornisce nutrienti nel terreno fino a quando le piante hanno bisogno di usarli.

+ Allenta e aerata i terreni argillosi

+ Mantiene l’acqua nei terreni sabbiosi.

Utilizzo del compost

+ Un emendamento del terreno, mescolare da 2 a 5 pollici di compost nei giardini ogni anno prima di piantare.

+ Una miscela per invasatura, aggiungere una parte di compost a due parti di terriccio.

+ Crea la tua miscela di invasatura usando parti uguali di compost, sabbia o perlite.

+ Un pacciame, prodoghi da 2 a 4 pollici di compost intorno a fiori e verdure annuali e fino a 5 pollici intorno ai tuoi alberi e arbusti.

+ Un condimento superiore, mescolare il composto finemente setacciato con sabbia e cospargere uniformemente sui prati.

L’ultima cosa che suggerirei una volta che hai imparato l’arte del compostaggio è di guardare molto seriamente a preparare il tuo tè compost aerato. Questo elisir ti darà risultati difficili da credere.