Codling Moth: Evitare i vermi della frutta nei tuoi alberi

0
363
Codling Moth Evitare i vermi della frutta nei tuoi alberi
Codling Moth Evitare i vermi della frutta nei tuoi alberi

Le mele sono diventate uno dei frutti più iconici nella nostra dieta, ma è arrivata da molto tempo dalle montagne dell'Eurasia ai tavoli da cucina di tutto il mondo. Le mele fanno parte della famiglia delle rose (Rosaceae) che comprende anche pere, pesche e mele cotogne. Per oltre mille anni, i coltivatori lungo la via della seta coltivavano e commerciavano frutti. L'aumento della popolarità delle mele ha anche involontariamente diffuso un piccolo ma distruttivo tag-a-long: la tignola delle mele (Cydia pomonella).

La falena codling inizia la sua vita come un verme e quasi tutti possono pensare di trovare un verme nel loro frutto. Da bambini, vediamo spesso immagini del simpatico verme verde all'interno di una grande mela rossa. In Francia, c'è un linguaggio comune, "le vers et dans le fruit" o "il verme è nel frutto", il che significa che il danno è già stato fatto. Oggi, la falena del codling è un parassita importante nella maggior parte dei luoghi in cui vengono coltivate le mele e può causare danni estesi ai frutti. Sono anche una seria minaccia per i coltivatori di noci che, secondo quanto riferito, utilizzano il 10% del loro budget agricolo per controllare questo parassita.

La produzione di frutta può essere spesso considerata un giardinaggio avanzato perché richiede molti investimenti in tempo e spazio. Molti meli e peri iniziano a produrre frutti solo pochi anni dopo la semina. Può essere scoraggiante combattere i parassiti dopo aver aspettato pazientemente di assaggiare i frutti letterali del tuo lavoro. In questo blog, esamineremo vari metodi per aiutarti a controllare le cocciniglie e alla fine goderti un raccolto abbondante.

Buoni prodotti per eliminare le tarme Codling:

Codling Moth Panoramica

La tignola è un comune parassita delle mele. Fonte: gailhampshire

Non è raro che le falene codling abbiano più di due generazioni all'anno a seconda della temperatura e del clima locali. In condizioni favorevoli, i codling possono arrivare fino a quattro generazioni tra la primavera e l'autunno. Le falene mature maschi e femmine sono lunghe da 1/2 a 3/4 di pollice e di colore grigio o marrone. Le falene codling maschi hanno anche alcune bande di bronzo e macchie sulle ali.

Ciclo di vita delle falene Codling

A partire dall'inizio della primavera, quando si formano i primi frutti, le falene femmine adulte emergeranno dai loro siti di pupa invernale per deporre uova di forma ovale che si schiudono in sei – 14 giorni. Una singola femmina di falena può deporre fino a 100 uova che sono quasi trasparenti e molto difficili da individuare! La prima generazione di uova si trova principalmente sulle foglie. Durante la stagione di crescita, le falene femmine continueranno a emergere e depongono le uova su diverse parti dell'albero, inclusi la corteccia e i frutti.

Come con molti insetti, questa falena è la più distruttiva nel suo ciclo di vita come una vorace larva. Una larva di falena codling appena schiusa inizia da circa 1/10 di pollice di lunghezza con una testa nera e un corpo color crema. La larva della falena codling diventerà di un leggero colore rosa con l'invecchiamento e può crescere fino a 1/2 a 3/4 di pollice. Nelle noci, le larve di tignola si nutrono direttamente del nocciolo. Nelle pomacee come mele e pere, le larve scavano attraverso la polpa del frutto per nutrirsi dei semi.

Dopo 3-5 settimane, le larve di falena codling adulta lasceranno il frutto per impuparsi, lasciando dietro di sé un mucchio di escrementi chiamato frass marrone. Nessuno vuole mordere un verme, quindi fai attenzione a questo segno rivelatore che il frutto potrebbe essere contaminato!

Una volta che le larve mature escono dai frutti, cercheranno siti di pupa protetti per far girare i bozzoli. La lettiera di foglie intorno all'albero e la sua corteccia sono alcuni dei luoghi più comuni. In due o tre settimane, la maggior parte delle larve mature si impuperà ed emergerà come falene adulte di seconda generazione per ricominciare il processo distruttivo. Alcune larve di prima generazione andranno invece dormienti e riemergeranno la primavera successiva.

L'alta stagione per le falene in Nord America è a luglio. Le falene di seconda e terza generazione sono particolarmente dirompenti quando le loro uova vengono deposte direttamente sui frutti in crescita e le loro larve possono accedere facilmente alla loro fonte di cibo.

L'ultima generazione di larve sverna in bozzoli direttamente sotto la corteccia o nella lettiera circostante dell'albero ospite. Molte di queste larve vengono mangiate dagli uccelli, ma abbastanza persisteranno durante l'inverno e anche a temperature gelide da provocare il caos nella primavera successiva.

Habitat comuni per Codling Moth

Le falene si possono trovare nelle regioni temperate dove vengono coltivate le mele. Alcuni paesi come il Giappone hanno un'importazione molto rigorosa e un trattamento di quarantena per i prodotti agricoli e sono in grado di limitare le popolazioni di cocciniglie. Gli adulti della falena coccolone non sono attivi durante il giorno e preferiscono nascondersi sotto la corteccia sciolta, la lettiera di foglie o qualche altra area riparata. Diventano più attivi intorno al tramonto e sono più attivi durante le calde notti estive.

Cosa mangiano le cocciniglie?

Le larve di codling mangiano canali attraverso il frutto e si lasciano dietro. Fonte: Crux

La falena codling ha preso il nome da una mela da cucina inglese chiamata mela codling perché era un problema così comune tra i coltivatori di mele. Come indica il nome, questa falena è particolarmente adatta a nutrirsi di mele. Tuttavia, anche altri frutti come pesche, prugne e mele cotogne sono sensibili.

Le noci sono un'altra delle loro fonti di cibo preferite. I frutti possono essere danneggiati dalle ferite che si nutrono in superficie o dal tunnel mentre le larve della tignola si muovono attraverso il frutto per nutrirsi dei semi. Se non trattate, le larve di cocciniglia possono danneggiare l'80-90% del frutto. Le noci infettate da cocciniglie sono completamente immangiabili.

Come sbarazzarsi di Codling Moth

Sono state condotte molte ricerche e letteratura sul controllo delle cocciniglie a causa del loro impatto economico sui frutteti commerciali. Tradizionalmente, i coltivatori commerciali dipendevano dai pesticidi chimici che avevano effetti negativi sull'ambiente e sulla salute. Anche le popolazioni di cocciniglie hanno iniziato a sviluppare resilienza a questi controlli chimici. Da allora, ci sono stati più finanziamenti per la ricerca sulla gestione integrata dei parassiti e possiamo adattare alcune di queste tecniche da utilizzare nel frutteto domestico.

Controllo organico

Codling moth con le ali aperte. Fonte: davidshort

Negli ultimi anni, i giardinieri domestici possono acquistare un nuovo insetticida biologico, CYD-X o il virus della granulosi della tignola del coccodrillo, come metodo di controllo della tignola. Una larva di cocciniglia deve ingerire CYD-X affinché il virus attacchi il suo tratto digestivo. Il virus ucciderà la larva da tre a sette giorni dopo. Cronometra attentamente le applicazioni dell'insetticida. Spruzza accuratamente i frutti dopo aver visto i segni che la prima generazione di uova si è schiusa. Continua a spruzzare settimanalmente durante la stagione di crescita fino al raccolto. CYD-X è attualmente approvato per la produzione biologica in frutteti commerciali e domestici.

Lo spinosad è un'altra sostanza di controllo biologico ed è prodotto dalla Saccharopolyspora spinosa, un batterio presente in natura nel suolo. Lo spinosad è più tossico del CYD-X per gli insetti benefici e dovrebbe essere spruzzato un massimo di sei volte a stagione. Non utilizzare sette giorni di pre-raccolta. Spinosad e CYD-X possono essere miscelati con olio orticolo all'1% per aumentare la loro efficacia complessiva contro le tarme del coccodrillo. Simile a CYD-X, lo spinosad interrompe anche il ciclo di vita delle uova e impedisce alle nuove generazioni di falene di raggiungere la maturità.

Controllo ambientale

L'igiene è una pratica di controllo dei parassiti estremamente importante. Poiché la maggior parte delle mele richiede che più alberi si impollinino in modo incrociato per fruttificare, se un albero ha una forte infestazione di tarme, si diffonderà inevitabilmente agli alberi circostanti. Man mano che i tuoi frutti si formano, è importante ispezionarli settimanalmente per verificare la presenza di segni di tignola e rimuovere immediatamente i frutti colpiti. Raccogli i frutti caduti e riordina l'area intorno alla base dell'albero per limitare il potenziale habitat della tignola. Prestare particolare attenzione da maggio a giugno fino all'alta stagione delle falene.

Assottigliare grandi grappoli di frutta fino a uno o due. Il diradamento non solo aiuta con l'igiene generale, ma incoraggia anche i frutti rimanenti a crescere più grandi. Dopo che il frutto ha raggiunto un diametro compreso tra 1/2 e 1 pollice, puoi insaccare i frutti con sacchetti di carta (n. 2 sacchetti per il pranzo marroni funzionano) o sacchetti di cotone per creare una barriera fisica contro le tarme. Assicurati che il sacchetto sia ben sigillato intorno al frutto per evitare che le tarme adulte li raggiungano. Tieni presente che i venti forti potrebbero essere un problema per le borse! Se vivi in ​​una zona ventosa, puoi usare l'argilla caolino come controllo fisico contro queste falene.

Un modo tradizionale per controllare le popolazioni di cocciniglie è avvolgere il tronco di un albero con una fascia da 1 1/2 a 2 pollici di cartone ondulato o tela da imballaggio per incoraggiare le femmine adulte a deporre le uova su di loro invece che sulla pianta ospite. Questo metodo funziona bene su alberi che hanno una corteccia liscia dove ci sono poche fessure naturali. Tuttavia, devi essere vigile nel rimuovere queste bande o questo metodo può ritorcersi contro. Molti coltivatori commerciali utilizzano fasce del tronco o trappole a feromoni per monitorare la popolazione di tignole e migliorare il tempo del loro uso di insetticidi.

Le stesse falene possono entrare a far parte della catena alimentare di altri insetti. La ricerca per trovare il giusto parassitoide, insetti parassiti che uccidono il suo ospite prima che questi possano raggiungere la maturità, sono in corso dall'inizio del 1900. I coltivatori commerciali hanno riscontrato un certo successo con il rilascio di vespe parassite in combinazione con altre tecniche di controllo. Trichogramma platneri è una vespa parassita originaria della parte occidentale degli Stati Uniti che depone le uova all'interno delle uova delle uova di cocciniglia e impedisce alle falene di completare il loro ciclo vitale. Questo parassitoide ha dimostrato di essere più efficace a ovest delle Montagne Rocciose, dove è naturalmente adattato. Queste vespe possono essere acquistate online e rilasciate a casa, ma devi programmare correttamente il rilascio per assicurarti che ci siano abbastanza uova di falena da parassitare.

Prevenire le tarme Codling

Mele danneggiate che probabilmente hanno larve di codling all'interno. Fonte: Patrick Clement

Prevenire le tarme, come con molte altre colture, può iniziare selezionando attentamente ciò che si pianta. Le mele a maturazione precoce come Galas e Red Delicious e le noci a foglia tardiva sono meno suscettibili ai danni della tignola perché il loro tempo di produzione dei frutti non è sincronizzato con l'attività di punta della falena. I meli crescono naturalmente molto alti, il che rende difficile per il giardiniere domestico ispezionare e gestire i parassiti nella chioma degli alberi. Tuttavia, puoi acquistare mele che vengono innestate su un portainnesto nano che limita l'altezza dell'albero maturo.

Puoi utilizzare diversi tipi di trappole per monitorare il numero di falene e anticipare il controllo delle tarme. Le falene sono attratte dai liquidi zuccherini e puoi facilmente creare una trappola liquida usando una miscela diluita di acqua mescolata con melassa, succo o birra e posizionata vicino o sull'albero.

In alternativa, puoi usare trappole a feromoni di cocciniglie che imitano i feromoni sessuali femminili per attirare le falene maschi su una superficie appiccicosa. Potrebbe essere necessario posizionare da due a quattro trappole a feromoni per albero e sostituirle mensilmente. Fai attenzione quando rimuovi le tarme maschi dalle trappole a feromoni per non trasferire l'attrattivo sessuale su altre superfici. Allenta le trappole di zucchero o feromoni non appena le giornate iniziano a riscaldarsi. Dopo aver catturato alcune falene iniziali, puoi aspettarti che le uova vengano deposte pochi giorni dopo. Molti coltivatori di mele commerciali utilizzano trappole a feromoni per determinare i gradi giorno per irrorare i meli per i vermi.

L'interruzione dell'accoppiamento è un'altra forma di controllo dei feromoni. Secondo i ricercatori della Colorado State University, questo metodo non è raccomandato per giardinieri domestici o coltivatori commerciali con meno di 10 acri di alberi. La tecnica di interruzione dell'accoppiamento utilizza una grande quantità di feromoni attrattivi del sesso femminile per confondere le tarme maschi e prevenire l'accoppiamento. Tuttavia, non influisce sulle femmine di falena che si sono già accoppiate o sulle falene che possono volare fuori dall'area di interruzione dell'accoppiamento per accoppiarsi.

Come sempre, è una buona pratica incoraggiare insetti, uccelli e pipistrelli utili nel tuo giardino o frutteto. Possono aiutare a limitare l'emergere della prima generazione di falene nutrendosi delle pupe prima della primavera e possono gestire le generazioni future in varie fasi della storia della vita della falena, dalle uova agli adulti.

Domande frequenti

Cydia pomonella attacca anche pere, noci e altri frutti. Fonte: gailhampshire

D: Puoi mangiare le mele con la tignola?

A: Sì, puoi ancora mangiare le mele con un po 'di danno da cocciniglia tagliando via la polpa contaminata e la macchia marrone.

D: Da dove vengono i codling moth?

R: Le falene Codling provenivano dall'Asia centrale, probabilmente vicino al Kazakistan moderno, insieme alle loro fonti alimentari primarie come mele e noci.

D: Come si costruisce una trappola per cocciniglie?

A: Le esche fatte in casa possono essere utilizzate per intrappolare gli adulti di cocciniglie. Come molti altri parassiti del giardino, questi insetti sono attratti dal profumo degli zuccheri in fermentazione. Mescola una parte di melassa, succo o birra a sette parti di acqua con qualche goccia di sapone e metti la miscela in un contenitore aperto. Appendi la trappola all'interno della chioma dell'albero.