Come coltivare facilmente Pothos in acqua

0
1781
Come coltivare facilmente Pothos in acqua
Come coltivare facilmente Pothos in acqua

Il Pothos (Epipremnum aureum) è una pianta da traino con splendide foglie verdi a forma di cuore. La varietà di pothos più comune, il pothos dorato, ha sfumature dorate e crema che la rendono una pianta d'appartamento semplice ma straordinaria.

Ma lo sapevi …

Pothos è una delle piante da appartamento più facili da propagare o crescere in acqua !?

Sì, avete letto bene. Anche se non hai il pollice verde, puoi facilmente far crescere i tuoi pothos robusti e a bassa manutenzione in acqua. Adoro coltivare piante d'appartamento in questo modo, quindi continua a leggere per i consigli dei professionisti in questo post.

Imparerai quanto segue:

  • Come propagare la pianta di pothos in acqua?
  • Per quanto tempo devi mantenere i tuoi pothos in acqua per prosperare?
  • Quali fertilizzanti dovresti usare per i tuoi pothos?

Un rapido primer sulla propagazione delle piante

La propagazione è la pratica di creare nuovi impianti da quelli già esistenti. È un modo semplice, veloce e conveniente per coltivare piante.

Per propagare una pianta, hai bisogno di una delle sue parti vegetative: steli, radici, foglie e rizomi. Usa queste talee e le radichi nel terreno o nell'acqua, a seconda della pianta. Una volta cresciuti e radicati, hai una nuova pianta fresca che cresce nella tua casa!

Imparare a rendere più di una pianta è sempre utile. Avrai sempre una scorta di piante a portata di mano che puoi aggiungere alla tua collezione o, la mia preferita, da distribuire a familiari e amici!

Crescono le piante di Pothos in acqua?

L'edera del diavolo è felice nel suolo, poiché le condizioni sono perfette. Ma può diventare travolgente e fuori controllo abbastanza rapidamente. Devi annaffiarli secondo un programma coerente, scegliere la posizione giusta e, nel complesso, dare loro una discreta quantità di amore.

Se coltivi i tuoi pothos dorati in barattoli di vetro pieni d'acqua, non avrai bisogno di pompe, fertilizzanti speciali o fori di drenaggio. Inoltre, la tua pianta non crescerà così velocemente, il che la rende più gestibile e libera spazio pur aggiungendo un po 'di verde alla tua giornata.

Materiale necessario

Devi ricordare che la maggior parte delle piante non ha assolutamente bisogno del terreno per prosperare – ciò di cui hanno bisogno sono l'acqua e i nutrienti che ottengono dal terreno. Quindi, finché puoi fornirli alla tua pianta, non hai davvero bisogno di radicare le talee di edera del diavolo nel terreno.

Crescono facilmente in acqua fintanto che fornisci loro luce solare e sostanze nutritive sufficienti.

Quindi, ecco alcune cose di base di cui avrai bisogno:

  • Un contenitore per l'acqua (qualsiasi vaso o vaso di vetro che può contenere acqua farà)
  • Acqua del rubinetto (a meno che non sia eccessivamente clorata)
  • Fertilizzante liquido per fornire nutrienti
  • Come innaffiare il tuo Pothos

    Ora che sai cos'è la propagazione delle piante, torniamo alle nostre amate piante di pothos.

    Prendi un taglio proprio accanto a un nodo fogliare, sul "lato terreno" della vite.

    Per coltivare piante di pothos in acqua, prendi una vite sana – evita le foglie marroni o ingiallite – e tagliala proprio sotto un nodo. Assicurati che lo stem scelto abbia almeno 3 nodi. Rimuovi tutte le foglie sotto il nodo. Questo è fondamentale per garantire che le foglie non si deteriorino sott'acqua e soffocino le nuove radici.

    Vedrai che il tuo taglio di pothos ha piccoli dossi marroni che si formano lungo la vite vicino a ciascun nodo. Queste sono radici aeree che inizieranno a crescere quando metti la tua vite pothos in acqua.

    Posiziona il tuo taglio in un vaso pieno di acqua pulita e assicurati che almeno uno o due nodi delle talee di pothos siano immersi in acqua. Inoltre, assicurati di scegliere un taglio della vite che abbia almeno due foglie per incoraggiare una rapida crescita.

    Quanto tempo impiegano le piante di pothos a radicare nell'acqua?

    Mi piacciono queste stazioni di propagazione per far crescere le mie talee in acqua.

    Posiziona il vaso alla luce solare indiretta nella tua casa. Nuove radici germoglieranno dai nodi immersi in acqua dopo circa 7-14 giorni. Puoi posizionare il taglio nel terreno una volta che le radici della tua pianta sono lunghe un pollice o due o puoi lasciarlo crescere solo in acqua.

    Se decidi di lasciarlo crescere in acqua, scegli un fertilizzante liquido di buona qualità per nutrire la tua pianta. Assicurati di concimare la tua pianta di pothos che cresce in acqua ogni 4-6 settimane.

    La quantità di fertilizzante che usi può variare in base alle istruzioni sulla confezione del fertilizzante e alle dimensioni della pianta e del vaso. Tuttavia, come regola generale, non dovrebbe mai essere più di qualche goccia. È sempre meglio fertilizzare troppo che fertilizzare troppo quando si tratta di coltivare piante in barattoli d'acqua. Non vuoi alcun accumulo di alghe, che è il risultato di nutrienti + luce solare.

    Posiziona i tuoi pothos in crescita davanti alla finestra esposta a nord e usa i ciechi per filtrare un po 'di luce solare. Inoltre, assicurati di cambiare l'acqua ogni due settimane per assicurarti che la tua pianta rimanga fresca.

    Come mantenere vivo il tuo Pothos in acqua?

    Non puoi semplicemente attaccare le tue talee in acqua, dimenticartene per mesi e aspettarti che restino in vita. Segui questo elenco di controllo per garantire piante sane di pothos:

  • Assicurati di cambiare l'acqua nei tuoi contenitori ogni tanto – idealmente, dopo una o due settimane al massimo – e aggiungi nuova acqua se necessario. L'acqua alla fine perde ossigeno e le radici del tuo pothos hanno bisogno di ossigeno per rimanere in vita!
  • Nutrire i tuoi pothos è vitale! Usa un fertilizzante liquido di alta qualità per nutrire il tuo nuovo bambino pianta. Puoi anche usare una miscela di fertilizzante per l'acqua – acqua con alcune gocce di fertilizzante liquido per riempire i contenitori mentre l'acqua esistente evapora lentamente.
  • Mantieni i tuoi contenitori puliti! Se hai optato per un contenitore di vetro e vedi crescere alghe, rimuovi immediatamente la tua pianta e lava il barattolo prima di rimettere i pothos.
  • Fintanto che lo controlli ogni tanto, le viti pothos fioriranno nell'acqua. Ho seguito questi semplici passaggi per far crescere i miei pothos dorati in acqua senza alcuna difficoltà.

    Cose da considerare quando si coltiva Pothos in acqua

    Scegli un vaso opaco, se possibile, poiché bloccherà più luce e impedirà la crescita delle alghe. Se scegli un vaso trasparente, dovrai pulirlo più spesso.

    Le piante di Pothos possono prosperare nell'acqua del rubinetto, ma non vogliono che sia piena di cloro. Per scaricare il cloro nell'acqua del rubinetto, lasciarlo fuori per almeno 24 ore in un contenitore aperto, quindi versarlo nel vaso.

    Non usare fertilizzanti solidi durante l'alimentazione della tua pianta di pothos. Un fertilizzante liquido è immediatamente disponibile per le radici della tua pianta e gli consente di accedere rapidamente a tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

    Pothos cresce più velocemente in acqua o terreno?

    In breve, dipende. Se stai dando alla tua pianta una tonnellata di sostanze nutritive in acqua, dovrebbe effettivamente crescere più velocemente in acqua! Ma se ti prendi cura di un pothos sano nel terreno e innaffi in modo appropriato, probabilmente corrisponderà al tasso di crescita dei pothos piantati nell'acqua.

    Sappiamo già che pothos può sopravvivere in acqua, ma che dire di pothos che hai coltivato nel terreno prima? Una pianta che hai coltivato nel suolo sopravviverà e prospererà quando proverai a coltivarla in acqua?

    In breve, sì, anche se potrebbe essere necessario del tempo per adattarsi. Rallenterà se trapianterai in acqua e potresti vedere una o due foglie gialle e morire. È meglio coltivare nuove viti pothos in acqua e lasciarle crescere in acqua per sempre invece di trapiantare una pianta del suolo esistente in acqua.

    Tuttavia, se non riesci a evitare di cambiare il supporto, assicurati di risciacquare accuratamente il terreno prima di metterlo in acqua. Ciò consentirà agli steli e alle radici di essere completamente privi di terreno, prevenendo il rischio di infezioni fungine.

    Assicurarsi di non danneggiare le radici durante il risciacquo; ostacolerà l'adattamento della pianta all'essere in acqua. Inoltre, prima di mettere la tua pianta in acqua, elimina accuratamente tutte le radici che sembrano marcire – se non lo fai, uccideranno le altre radici.

    Una volta che il pothos è in acqua, metti una o due gocce di perossido di idrogeno per ossigenare l'acqua e prevenire il rischio di infezione da funghi.