Succulente in crescita dal seme: ingannevole ma possibile

0
556
Growing succulents from seed stapelia seeds
Growing succulents from seed stapelia seeds

La coltivazione di piante grasse dai semi è un modo economico per aggiungere molte nuove piante alla tua collezione. Per quanto economico sia, è ancora un processo lento. Le piante grasse sono generalmente coltivatori lenti, quindi ci vorrà molto più tempo per convincerli dai semi anziché dalle talee. Alcuni semi possono impiegare un anno o più solo per germogliare!

I semi succulenti sono anche estremamente esigenti riguardo alle loro condizioni di crescita. Prima di iniziare a crescere, devi essere pronto a fornire loro le cure costanti di cui hanno bisogno. La linea di fondo è che la propagazione attraverso talee o offset è un metodo molto più efficiente dei semi.

Indipendentemente dalla difficoltà, capiamo che molte persone sono all'altezza della sfida. Quindi, in questo articolo, esamineremo come coltivare piante grasse e cactus dai semi alle piante a tutti gli effetti!

Buoni prodotti per l'avviamento di semi succulenti:

Come preparare i tuoi semi succulenti

Alcune piante grasse, come questa stapelia, hanno semi facili da raccogliere. Fonte: collezione Skolnik

Di solito puoi trovare una buona varietà di semi di cactus e succulente presso affidabili aziende di sementi. Ci sono una serie di buone opzioni là fuori, ma assicurati di conoscere il tuo fornitore prima di ordinare. In questi giorni, è meglio essere sicuri dell'affidabilità della tua compagnia di semi piuttosto che cadere in preda a un truffatore!

Quando scegli i tuoi semi, ci sono alcune cose da considerare. Innanzitutto, guarda come il tuo programma si confronta con il tempo di germinazione. Alcune varietà impiegano giorni e altri mesi per germogliare, durante le quali hanno bisogno di una piccola quantità di attenzione quotidiana. Il tempo di germinazione è di solito elencato sulla confezione del seme o sulla descrizione del prodotto.

Se hai intenzione di provare più di una varietà di piante grasse, assicurati di piantarle in vassoi separati. Non vuoi finire con rosette piene e semi ancora in germinazione in un vassoio.

Dovresti anche pensare a come ti prendi cura del succulento che hai scelto quando sarà completamente cresciuto. Ciò include la conoscenza delle condizioni di crescita della pianta e di come si adatterà al clima in cui vivi.

C'è la possibilità che le piante grasse coltivate da semi non assomiglino alla pianta madre. Ciò è ampiamente dovuto alle variazioni genetiche negli ibridi e nelle piante impollinate in modo incrociato. L'unico modo infallibile di "clonare" una succulenta è di crescere dalle talee.

Materiali necessari

Anche i semi di Orbea variegata si formano in un baccello, con fibre soffici che consentono loro di prendere il vento. Fonte: collezione Skolnik

Vassoio per semi – Deve essere profondo qualche centimetro. Può avere sezioni o essere semplicemente una padella piatta. Tuttavia, deve avere fori di drenaggio. Puoi acquistare un vassoio per semi online, oppure puoi crearne uno tuo da un contenitore per alimenti usa e getta (come quelli che arrivano i polli girarrosti).

Terreno ben drenante – Può trattarsi di mezzo mix di terriccio e qualcosa di grosso come pomice o sabbia. Puoi anche usare un mix succulento pre-preparato.

Semi Succulenti – assicurati che provengano da fonti affidabili! Questo ti dà le migliori possibilità che avrai di ottenere semi vitali.

Nebulizzatore (facoltativo): questo è un ottimo modo per mantenere umido il terreno senza eccessivo assorbimento.

Come coltivare piante grasse dai semi

L'Aloe Ramosissima, o Maiden's Quiver, produce baccelli che si aprono quando sono maturi. Fonte: Martin_Heigan

Prima di iniziare a coltivare piante grasse dai semi, devi preparare il terreno. Le piante grasse per bambini sono estremamente vulnerabili ai batteri, quindi usa un terriccio nuovo, acquistato in negozio. Se questa non è un'opzione, versa il terreno in una padella adatta al forno e cuocilo per almeno 30 minuti a 300 ° F. Sappiamo, sembra bizzarro, ma il calore ucciderà tutti i batteri nel terreno.

Inumidisci il terreno e versalo nel vassoio per i semi. I semi succulenti a volte sono estremamente piccoli, quindi dovrai tenerne traccia. Mantieni lo spazio di lavoro e le mani lontano da sporco e detriti in modo da non perdere semi più piccoli.

Gestire i semi può essere complicato se sono piccoli. Puoi raccoglierne molti sulla punta delle dita e sfogliarli / spruzzarli sul terreno. In alternativa, è possibile utilizzare un bastoncino q-tip o ghiacciolo per gestirli. I semi più grandi, ovviamente, sono più facili da maneggiare!

Assicurati che i semi succulenti siano distanziati abbastanza da non farli crescere quando le rosette iniziano a formarsi. Non hanno bisogno di essere sepolti, quindi basta spargerli sul terreno e premere leggermente verso il basso.

Ora che sono piantati, i semi devono germogliare. Durante la germinazione, i semi assorbiranno l'umidità che espande le cellule precedentemente disidratate. L'embrione, o pianta del bambino, all'interno del seme inizierà a crescere. Col tempo, con la giusta quantità di luce e acqua, l'embrione invierà radici e staminerà la crescita.

Per la giusta quantità di umidità, innaffia i tuoi semi dal basso. Posiziona il vassoio per semenzali in un vassoio leggermente più grande che è pieno d'acqua. Il terreno assorbirà continuamente l'acqua attraverso i fori di drenaggio nella bacinella. Questo metodo mantiene il terreno costantemente umido senza lavare i semi.

Se non hai i materiali per annaffiare dal basso, appanna i semi con un flacone spray.

Per aumentare l'umidità e prevenire l'evaporazione, coprire il vassoio con una cupola trasparente. Se possibile, praticare alcuni fori nella cupola per incoraggiare il flusso d'aria. La cupola è opzionale e dovrebbe essere usata solo mentre i semi stanno germogliando.

I tuoi semi succulenti hanno bisogno di luce brillante e indiretta per germogliare e crescere. Il sole diretto può facilmente bruciare le foglie del bambino. Posiziona il vassoio per i semi accanto a una finestra luminosa per ottenere i migliori risultati. La temperatura dovrebbe essere calda e costante, quindi cerca di non cambiare posizione troppo spesso.

Se il vassoio si trova in una posizione più fredda, è possibile utilizzare un tappetino riscaldante. Questi sono economici e facili da trovare online. Basta farlo scorrere sotto il vassoio e tenerlo acceso mentre i semi stanno iniziando.

Col tempo, vedrai rosette o steli che spuntano dal terreno. Mantenere le condizioni di terreno e luce uguali, ma rimuovere la cupola di umidità e il tappetino riscaldante.

Quando le radici sono completamente stabilite, puoi lentamente ridurre l'irrigazione. Inizia gradualmente a seguire le indicazioni per la cura di una pianta matura mentre cresce.

Potrebbe essere allettante introdurre subito le tue nuove piante grasse nel giardino, ma tieniti forte. Le piante grasse per bambini non devono essere trapiantate fino a quando non sono completamente mature o non hanno esaurito lo spazio nel vassoio del semenzale. Più le radici sono vecchie e sviluppate, maggiori sono le possibilità di farcela.

Una volta che le tue nuove piante grasse vengono piantate nelle loro case permanenti, tienile d'occhio. Dovresti imparare a prenderti cura delle succulente specifiche che hai coltivato. Per alcuni consigli di assistenza generale, leggi il nostro articolo sulle cure succulente.

Questo è tutto! È un processo lungo, ma coltivare piante grasse dal seme potrebbe essere il progetto che fa per te.