Errori da evitare quando si organizza una festa per bambini.

0
87

Se avete in programma l’organizzazione di una festa per bambini, basterà seguire qualche piccolo accorgimento per avere un successo assicurato!

Non spaventatevi se non sapete da che parte iniziare, passo dopo passo grazie alle Giovani Marmotte Animazione di Napoli vi daremo qualche consiglio che sicuramente potrà aiutarvi.

DEFINIRE LA TIPOLOGIA DI FESTA

Innanzitutto occorre stabilire il tipo di festa (compleanno, ricorrenza, festa a tema o altro). Questo è il punto da cui partire per definire tutto il resto.

NUMERO DI INVITATI

Una volta stabilita la tipologia di festa, occorre definire il numero di bambini che si vogliono invitare, ricordandosi ovviamente dell’eventualità che siano presenti anche i genitori. Questo dipende anche dall’età dei piccoli ospiti, se la festa è dedicata ai più piccoli è scontato che almeno un genitore sarà presente.

Chiarito il numero di persone che saranno presenti sì può passare agli step successivi.

LOCATION PER UNA FESTA

Il numero di persone condiziona il posto di svolgimento della festa; se ci saranno molti bambini trovarsi in casa potrebbe essere difficoltoso per un problema di spazi. Le alternative alla casa sono molte, e variabili in base a molti fattori (per esempio il periodo dell’anno di svolgimento): parco, sala ricreativa, pizzeria o ristorante, o altri luoghi attrezzati per questo tipo di attività. Una cosa a cui badare è sicuramente l’agibilità e sicurezza del luogo scelto, ricordatevi che stiamo parlando di piccoli invitati quindi la loro tutela deve essere messa al primo posto.

ORARIO DI RITROVO

Altro errore da non commettere è quello di dare un orario di ritrovo “scomodo”.

Anche qui dipende molto dall’età dei bambini. Se sono molto piccoli o in età prescolare sappiamo che facilmente dopo pranzo faranno un pisolino quindi la festa andrà organizzata verso metà pomeriggio in orario merenda, per non creare inutili disagi agli invitati e genitori che potrebbero essere costretti a rinunciarvi pur di non abbandonare una corretta routine giornaliera.

SCELTA DEL CIBO

Altro punto a cui prestare attenzione è la scelta del cibo.

Cerchiamo di proporre più alternative, dolci, salate e salutari. Non dimentichiamo inoltre di informarci se vi sono intolleranze particolari a cui fare attenzione. Se presenti anche i genitori pensiamo per loro a qualche alternativa più “adulta”.

Sappiamo comunque che i bimbi saranno più interessati ai giochi piuttosto che al cibo quindi diamo qualche alternativa ma non diventiamo matti con cose troppo particolari o troppe varietà, sicuramente non dedicheranno troppo tempo al mangiare.

PREVEDERE QUALCHE ATTIVITÀ

I bambini, se insieme, non dovrebbero annoiarsi ma è sempre consigliabile prevedere qualche attività divertente da proporre. In base ai vari limiti che abbiamo (luogo, stagione, numero invitati, età ecc…) molte sono le idee da poter proporre, eccone alcune:

  • Bolle di sapone
  • Piscinetta
  • Piscina di palline
  • Piccoli tornei sportivi
  • Lavori creativi come disegno, pittura o simili
  • Cucinare insieme

INVITI E INDICAZIONI

Sia che scegliate il classico invito cartaceo, sia un invito informale digitale tipo WhatsApp, non dimenticatevi di dare tutte le indicazioni del caso.

Ovviamente per prima cosa le informazioni essenziali tra cui data, orario e luogo.

In secondo luogo non dimenticate di dare qualsiasi tipo di informazione aggiuntiva, come per esempio se la festa sarà a tema, se è gradito un abbigliamento particolare o se è richiesta la conferma della presenza.

Seguendo queste poche informazioni siamo sicuri che la vostra festa sarà un successo e bambini non potranno fare altro che divertirsi!