Bruxismo: quali sono le cause del disturbo da digrignamento dei denti?

0
234
Bruxismo quali sono le cause del disturbo da digrignamento dei
Bruxismo quali sono le cause del disturbo da digrignamento dei

Nonostante lo sviluppo e la progressione della medicina e dell'assistenza sanitaria moderne, alcuni disturbi continuano a porre domande all'industria farmaceutica. Mentre le cure per disturbi come l'influenza rimangono evasive, la causa dietro altri problemi di salute deve ancora essere completamente compresa. Il bruxismo o digrignamento dei denti, come è più comunemente noto, è uno di questi problemi di salute. Nonostante sia un problema particolarmente diffuso, non sappiamo ancora cosa induca le persone a digrignare i denti. Il bruxismo è un problema estremamente comune, poiché vari studi indicano che oltre l'8% degli adulti americani si è lamentato di digrignare i denti. I numeri sono ancora maggiori nei bambini, con oltre un terzo dei genitori che riferiscono che i loro figli soffrivano del disturbo.

Prima di esplorare ulteriormente il bruxismo, è importante capire che esistono due tipi di digrignamento dei denti: Bruxismo dormiente (SB) e Bruxismo sveglio (AB). Come suggeriscono i termini, il bruxismo del sonno è digrignare i denti di notte quando il corpo dorme mentre il bruxismo sveglio emerge durante il giorno. È interessante notare che il bruxismo sveglio è significativamente più comune nelle femmine che nei maschi. Un'ulteriore osservazione rivela anche che il bruxismo è raro tra gli anziani e molto più diffuso nei bambini. Vale la pena notare che mentre il bruxismo provoca danni ai denti e può essere classificato come un disturbo dentale, di solito è invece incluso tra i disturbi del sonno.

Cos'è il bruxismo?

Il bruxismo è il termine medico per digrignare i denti. È il serraggio incontrollabile della mascella che causa l'attrito tra i denti e può portare a danni a lungo termine, usura e rottura. In effetti, il bruxismo è relativamente comune nei bambini quando sono molto piccoli, ma tende a scomparire man mano che invecchiano. Il più delle volte, è molto difficile per una persona autodiagnosticare il bruxismo del sonno, specialmente se vive da solo. I sintomi rivelatori del bruxismo includono debole mal di testa al mattino e mascelle e denti dolorosi.

Questa difficoltà nell'individuare il bruxismo del sonno è solo una delle tante difficoltà che complicano il suo trattamento. Mentre alcuni non sono semplicemente in grado di identificarlo, altri lo trattano come un problema temporaneo che passerà. Il digrignare dei denti è quasi impossibile da controllare naturalmente e questo può portare ad ansia, imbarazzo e impotenza mentre le improvvise riacutizzazioni e gli episodi inaspettati possono essere faticosi da affrontare.

Cosa causa il bruxismo?

È una domanda che ha sconcertato medici e ricercatori medici, ma la verità è che dobbiamo ancora individuare la causa esatta del bruxismo. Sono stati condotti diversi studi per identificare un modello tra i pazienti e per verificare se il disturbo è ereditario, ma tutti gli sforzi hanno prodotto spazi vuoti.

Sebbene il motivo principale non sia ancora chiaro, ci sono prove che indicano che il bruxismo è causato da una combinazione di più fattori, specialmente nei casi in cui il disturbo persiste durante l'età adulta. Il bruxismo può svilupparsi nei bambini a causa di:

  • Allineamento della mascella non corretto.
  • Distribuzione irregolare dei denti e forma dei molari.
  • Denti rotti o mancanti.
  • Fattori fisici come l'allineamento improprio della mascella e la distribuzione irregolare dei denti suggerisce che esiste a angolo genetico anche al bruxismo, anche se non significa necessariamente che fosse ampiamente presente nella storia familiare del paziente.

    Questo è più comune nei casi di bruxismo del sonno, dove inizia come macinatura accidentale e si sviluppa in un'abitudine. Può anche riflettere una condizione sottostante, più grave come disturbi intestinali, digestivi o gastrointestinali.

    Ci sono prove considerevoli che indicano psicologico problemi come lo stress e l'ansia giocano un ruolo importante nel bruxismo e potrebbero essere la causa principale del disturbo, specialmente negli adulti. I sondaggi condotti da enti medici ufficiali del governo indicano che il bruxismo potrebbe essere un meccanismo di coping per altri motivi di stress e psicologici. Lo stress è anche un fattore comune che interrompe la qualità del sonno e il ciclo del sonno.

    Gli effetti del bruxismo

    Il digrignamento dei denti ha effetti negativi che causano disagio immediato a breve termine e problemi a lungo termine. È essenziale identificare e trattare il bruxismo il prima possibile, il che è più facile a dirsi che a farsi poiché molte persone non si rendono conto che stanno digrignando i denti. Altri tendono a liquidarlo come un problema temporaneo. Gli effetti a breve termine del bruxismo includono ulcere alla bocca, ciclo del sonno irregolare, risveglio con mal di testa, dolore alle mascelle e alle gengive.

    Gli effetti a lungo termine sono più gravi, poiché il digrignare i denti l'uno contro l'altro provoca l'usura dello strato esterno duro e protettivo dello smalto. Ciò può causare l'usura di base dei denti e renderli vulnerabili a problemi dentali come ipersensibilità dentinale (denti sensibili), carie, infezioni alle radici, mal di denti e funzionamento ridotto.

    Trattamento per digrignamento dei denti e bruxismo

    In termini tecnici, non esiste una cura unica per il bruxismo, a meno che non sia un effetto collaterale di un disturbo sottostante. Fortunatamente, questo non è un grosso problema, poiché esistono metodi di trattamento praticabili che limitano i sintomi e il dolore, offrendo il massimo sollievo ai pazienti. I bambini in particolare hanno un'alta probabilità di superare il bruxismo, mentre la maggior parte degli adulti che soffrono di bruxismo sveglio non digrigna i denti ogni giorno. Il bruxismo sveglio può spesso essere controllato con la pratica e una maggiore consapevolezza e cura. D'altra parte, il bruxismo del sonno richiede monitoraggio e maggiore attenzione, poiché è al di fuori del controllo del paziente.

    In genere, il trattamento per il bruxismo comprende terapia fisica ed esercizi, tuttavia, il trattamento più efficace, soprattutto per il bruxismo del sonno, è l'uso di paradenti. Le protezioni in plastica rigida che coprono il set di denti inferiore o superiore sono altamente efficaci e forniscono la massima sicurezza e sollievo. I paradenti di alta qualità hanno una vestibilità perfetta e possono essere utilizzati durante la notte e per ore prolungate. I paradenti di grado medico sono il modo migliore per trattare tutti i tipi di bruxismo.

    La conclusione è che il bruxismo è un problema comune ed è causato da una combinazione di fattori genetici, fisici e psicologici. È un disturbo che può essere grave se non trattato ma può essere risolto efficacemente attraverso l'uso di paradenti e una maggiore consapevolezza!

    Biografia dell'autore:

    Danny Sorkins è un esperto di salute dentale con sede a New York. Ha una vasta esperienza come scrittore di salute dentale ed è autore di molti articoli di ricerca per rinomate pubblicazioni sulla salute dentale, sia online che offline. È accreditato per le sue recensioni esperte e complete sugli ultimi strumenti e pratiche di cura dentale.