Canali per l’aria condizionata: ambiti di utilizzo

0
269

Il processo di produzione dei condotti per l’aria condizionata inizia con la selezione dei materiali che dovranno essere utilizzati: nella maggior parte dei casi, il materiale che viene privilegiato a questo scopo è il tessuto. Infatti, il tessuto si fa apprezzare per caratteristiche molto interessanti, sia in una prospettiva economica che dal punto di vista pratico. Stiamo parlando di un materiale che può essere modellato con grande facilità e che con altrettanta semplicità può essere installato. Esso, inoltre, offre la possibilità di conseguire risultati di eccellenza a fronte di un costo di produzione che è molto più basso rispetto a quello che caratterizza materiali diversi, come per esempio l’acciaio e i suoi derivati.

La produzione dei canali

Per realizzare i condotti aria condizionata c’è bisogno di macchinari ad hoc, strumenti di tipo professionale e di ultima generazione, grazie a cui è possibile avere prodotti in tessuto che non hanno niente da invidiare alle alternative. Ci sono un sacco di buone ragioni per le quali vale la pena di prendere in considerazione la scelta dei canali in tessuto per aria condizionata: una soluzione che garantisce, tra l’altro, una spesa minima, visto che sono davvero bassi i costi di produzione di questi condotti. Essi, inoltre, offrono un ulteriore vantaggio che non può essere trascurato, vale a dire la manutenzione davvero minima che occorre effettuare.

Prihoda e i canali in tessuto

Prihoda è una delle aziende più importanti a livello europeo, ma anche mondiale, nel settore della produzione dei canali in tessuto. Si tratta di un marchio originario della Repubblica Ceca, ma presente anche in Italia, che è stato fondato nel 1994 da Zdenek Prihoda (da cui deriva il nome del brand): ancora oggi è lui a guidare questa realtà, che dalle poche cucitrici installate in un’officina presa in affitto delle origini si è ampliata sempre di più, facendosi apprezzare per la qualità delle sue proposte e per la costante tendenza all’innovazione del suo catalogo.

La manutenzione dei canali in tessuto

Vale la pena di ribadirlo ancora una volta: è di modesta entità la manutenzione che si rende necessaria per i canali in tessuto, e questa è una differenza molto significativa rispetto – per esempio – ai condotti realizzati con altri materiali, che mostrano una certa tendenza a deteriorarsi a mano a mano che il tempo passa. Un altro buon motivo che rende auspicabile il ricorso ai canali in tessuto ha a che fare con la possibilità di provvedere alla loro installazione in tempi rapidi e con la massima praticità. Per esempio, non c’è bisogno di forare in profondità il muro per far sì che il peso dei canali possa essere sostenuto. Il discorso sarebbe diverso, invece, con dei canali in acciaio, che evidentemente sarebbero più pesanti.

Canali per l’aria condizionata: i principali ambiti di utilizzo

Sono numerosi i settori in cui possono essere usati i canali per l’aria condizionata, sia in ambito domestico che altrove: basti pensare, per esempio, alle grandi aziende o anche agli edifici pubblici. La larga diffusione di queste soluzioni si spiega proprio con la facilità con la quale esse possono essere installate e utilizzate. I condotti in tessuto, per di più, consentono di beneficiare di una eccellente diffusione dell’aria climatizzata nei diversi ambienti, ed è questa la ragione per la quale non occorre provvedere all’installazione di ulteriori pompe di pressione. Ecco perché i canali in tessuto per l’aria condizionata hanno tutte le caratteristiche per poter essere considerati una scelta vincente.