Elettrodomestici e ricette per una cucina light

0
99

L’attività fisica non basta per mantenersi in forma, bisogna seguire anche un’alimentazione sana. Una corretta dieta può essere prescritta solo da un professionista in grado di comprendere quali siano gli alimenti di cui la persona necessita in maggiore quantità. Tuttavia se un tempo cucinare cibo leggero a casa poteva apparire difficoltoso oggi ci vengono incontro elettrodomestici progettati ad hoc. Si tratta, nella maggior parte dei casi, di dispositivi che sfruttano nuove tecnologie e permettono differenti tipologie di cottura degli alimenti. Inoltre anche i ricettari presenti sul web si sono specializzati nel fornire ricette light (primi, secondi, dolci, ecc.) per soddisfare chi vuole adottare uno stile di vita salutare.

In questo articolo analizziamo alcuni degli elettrodomestici di maggiore tendenza in fatto di cucina light e suggeriamo qualche gustosa ricetta, semplice e veloce, da preparare con questi nuovi “alleati”.

Friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria negli ultimi tempi ha riscontrato un enorme successo. Si tratta di un elettrodomestico dal funzionamento estremamente semplice: l’aria viene riscaldata e fatta circolare a elevata velocità all’interno del dispositivo favorendo una cottura uniforme dei cibi. Gli appassionati di cucina si sono lasciati conquistare da questo nuovissimo strumento perché lo si può utilizzare senza ricorrere all’uso di sostanze grasse come il burro o l’olio, o usando in modo molto limitato quest’ultimo. Nonostante questo, i cibi cucinati con la friggitrice ad aria presentano le stesse peculiarità di quelli cotti con una frittura tradizionale, ovvero sono morbidi all’interno e croccanti all’esterno. Sono disponibili moltissimi modelli di friggitrici che differiscono per prezzo e caratteristiche, per scegliere quella più adatta alle tue esigenze cerca le friggitrici sul sito Euronics e confrontane caratteristiche e prezzi. Tra tutte le ricette che si possono preparare con la friggitrice abbiamo scelto di proporti un saporito contorno di patate fresche, da cucinare con o senza buccia. Gli ingredienti necessari sono: 3 patate medie, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, sale e qualche erba aromatica a scelta. Il procedimento è molto semplice: tagliare a fettine non molto spesse (circa mezzo centimetro) le patate e lavarle. Unire alle patate i restanti ingredienti e girare per amalgamare bene il tutto. Inserire le patate nel cestello della friggitrice ad aria e cuocere a 200 gradi per circa 8 minuti.

Vaporiera

Un altro elettrodomestico molto utilizzato in cucina è la vaporiera. Chi conduce un’alimentazione light avrà da tempo acquistato questo gioiellino della cucina, che consente di cuocere qualsiasi alimento, dai legumi alle verdure, dalla carne al pesce. Il meccanismo di cottura di questo strumento è molto semplice: il cibo si ripone in apposite vaschette, sovrapposte, che presentano delle aperture, di solito laterali. Sotto le vaschette è presente dell’acqua che evaporando crea all’interno di questi contenitori un circolo di aria e, quindi, di vapore caldo al punto da cuocere il cibo. Esistono molte varianti di vaporiera ma il funzionamento alla base è lo stesso. I vantaggi sono molteplici: è possibile cuocere più alimenti contemporaneamente risparmiando molto tempo ai fornelli, si ottengono cibi dietetici e che conservano meglio le loro proprietà (minerali e vitamine) e, inoltre, i sapori dei piatti sono molto più intensi. Uno degli alimenti che meglio si presta ad essere cotto con la vaporiera è il pesce, che con questo metodo riesce a preservare il suo sapore delicato. Per preparare un ottimo salmone al vapore con verdure occorrono: 300 gr di salmone, 50 gr di sedano, 200 gr di broccoli, 150 gr di carote, 70 gr di fagiolini, 1 limone, qualche foglia di alloro, sale e pepe. Per prima cosa bisogna privare il pesce di eventuali lische e sminuzzare le verdure. Successivamente cuocere le verdure nella vaporiera per circa 20 minuti. Nell’acqua di cottura aggiungere alloro e limone e procedere alla cottura del salmone (10 minuti circa). Impiattare il pesce accompagnandolo con il contorno di verdure.