La fibromialgia è reale? Una storia vera che combatte il dolore cronico

0
419
La fibromialgia è reale Una storia vera che combatte il
La fibromialgia è reale Una storia vera che combatte il

Tutti devono aver provato dolori e dolori. Tuttavia, il dolore cronico è diverso dal dolore tipico. È una sofferenza duratura per le persone.

Alla famosa cantante Lady Gaga è stata diagnosticata la fibromialgia anni fa e ha dovuto anche cancellare i suoi concerti a causa del dolore cronico. “Le persone devono essere più compassionevoli. Il dolore cronico non è uno scherzo. " Lady Gaga ha detto a Vogue in un'intervista: "Ed è ogni giorno che ti svegli senza sapere come ti sentirai". Era irritata dal fatto che le persone non credessero che il dolore della sua fibromialgia fosse reale.

In realtà, il dolore è una sorta di reazione importante del sistema nervoso che ti avverte di possibili lesioni. Quando ti fai male, i segnali di dolore verranno inviati dall'area lesa fino al midollo spinale e al cervello. Questo tipo di dolore di solito diventa meno grave con la guarigione della ferita.

Il dolore cronico non è come il solito dolore. Con il dolore cronico, il tuo corpo continua a inviare segnali di dolore al cervello, anche dopo che la ferita è guarita. È un dolore che può durare da almeno 12 settimane a addirittura anni.

C'è un libro intitolato The Pain Wars: Fighting the devil chiamato "Fibromyalgia"

Questa è la vera storia del viaggio dell'autore nella lotta per anni alla condizione del dolore cronico. Il giapponese ha lottato con il dolore e ha subito così tante perdite a causa di questo dolore.

Dovremmo avere una migliore comprensione di questa malattia ed essere più compassionevoli verso coloro che soffrono di questo dolore come Lady Gaga e l'autore di "The Pain Wars".

Disponibile in 14 paesi: JP, US, UK, FR, DE, IT, NL, BRA, CA, MX, AU, IN

Cos'è il dolore cronico?

Come ti senti dolore cronico?

La sensazione di dolore proviene da una serie di segnali che sfrecciano attraverso il tuo sistema nervoso. Quando ti fai male, l'area della ferita attiva i sensori del dolore. Invieranno un segnale elettrico che viaggia da nervo a nervo e infine raggiunge il tuo cervello. Il tuo cervello elabora il segnale e nota che sei ferito.

Di solito il segnale si interrompe una volta che la ferita è stata riparata perché la causa del dolore è stata risolta. Tuttavia, nel caso del dolore cronico, questi segnali nervosi non si fermerebbero nemmeno dopo la guarigione. Continueranno a inviare al cervello che continui a provare dolore insopportabile.

Poiché il dolore cronico è di lunga durata, riduce la mobilità, la forza e la resistenza. Ciò renderebbe difficile e sofferente anche per superare la routine quotidiana.


Cosa causa il dolore cronico?

Secondo lo studio dell'American Academy of Pain Medicine, ci sono più di 1,5 miliardi di persone nel mondo che soffrono di dolore cronico. È anche la causa più comune di disabilità a lungo termine negli Stati Uniti, che circa 100 milioni di americani stanno avendo il dolore.

Si dice che il dolore cronico di solito si manifesti dopo che i nervi sono stati danneggiati. All'inizio, il dolore sarebbe stato provocato da una ferita iniziale. A causa del danno ai nervi, i segnali del dolore non si fermeranno e renderanno il dolore più intenso e duraturo. In questi casi, il dolore cronico non sarebbe risolto anche se la lesione fosse guarita.

Tuttavia, alcune persone hanno sperimentato dolore cronico senza lesioni precedenti o cause evidenti. Le cause esatte di questo tipo di dolore cronico sono ancora sconosciute.

Il dolore cronico può anche essere causato da alcune di queste condizioni di salute sottostanti come di seguito:

  • sindrome da stanchezza cronica: è un disturbo complicato caratterizzato da estrema stanchezza che a volte accompagna il dolore.
  • endometriosi: è un disturbo doloroso che si verifica quando il tessuto endometriale cresce in modo anomalo al di fuori dell'utero. Il problema può sviluppare tessuto cicatriziale e aderenze che causeranno dolore durante i periodi mestruali.
  • fibromialgia: è una condizione a lungo termine che provoca dolore cronico diffuso nei muscoli e nelle ossa.
  • malattia infiammatoria intestinale: è un gruppo di disturbi intestinali che coinvolgono infiammazioni dolorose e croniche nel tratto digerente.
  • cistite interstiziale: è una malattia cronica che causa pressione vescicale e dolore pelvico
  • disfunzione dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM): è un gruppo di sintomi dolorosi sulle articolazioni della mascella, sui muscoli della mascella e sulle aree circostanti.
  • vulvodinia: è una sorta di dolore vulvare cronico che colpisce i genitali esterni di una donna, senza una causa specifica


Sintomi di dolore cronico

Il dolore cronico può essere da lieve a grave, acuto o opaco, causando una sensazione di bruciore o dolore nelle aree colpite. Può essere costante e continuare per un lungo periodo o semplicemente andare e venire senza alcun segno apparente.

Il dolore cronico può svilupparsi in quasi tutte le parti del corpo. E potresti provare una diversa entità del dolore nelle varie aree colpite. Il dolore può sembrare bruciore, lancinante, palpitante, dolore sordo, indolenzimento o rigidità, ecc.

Alcuni dei tipi più comuni di dolore cronico includono:

  • mal di testa
  • dolore da artrite
  • dolore post-trauma
  • dolore da cancro
  • dolore postchirurgico
  • mal di schiena lombare
  • dolore neurogenico (dolore causato da danni ai nervi)
  • dolore psicogeno

In alcuni casi, il dolore non è solo l'unico sintomo. Possono esserci anche altri sintomi tra cui:

  • Stanchezza o estrema stanchezza
  • Mancanza di appetito
  • Insonnia o disturbi del sonno
  • Frustrazione delle emozioni


Dolore cronico e la tua vita

Inoltre, con il dolore cronico che rende difficile fare quello che fai di solito nella tua vita quotidiana, danneggerebbe anche la tua condizione mentale. Può danneggiare la tua autostima e farti sentire arrabbiato con te stesso, depresso e frustrato.

Non importa quale sia la causa del dolore cronico, può essere gravoso e deprimente per la vita del paziente. Dal libro “The Pain Wars: Fighting the devil called Fibromyalgia”, l'autore ha sofferto di notevoli danni fisici ed emotivi, causando disoccupazione, un rapporto interrotto con la famiglia e difficoltà finanziarie.

È molto importante affrontare la malattia sempre positivamente, indipendentemente dalle condizioni miserabili in cui ti sta trascinando. Quando ti senti senza speranza, cerchiamo più opinioni dai professionisti e da coloro che si trovano in una situazione simile con te. Troverai utili queste esperienze come quelle condivise dal libro.


Ottieni aiuto per il dolore cronico

Se soffri di dolore cronico a causa della fibromialgia come Lady Gaga e l'autore di "The Pain Wars: Fighting the devil called Fibromyalgia", è meglio che tu cerchi di costruire un cuore forte come fanno loro.

Non esiste una cura per la fibromialgia. Significa che devi affrontare questa vita per tutta la vita.

Ma non essere troppo preoccupato. Esistono diversi farmaci che possono aiutare a controllare i sintomi. Se puoi essere trattato correttamente, c'è un'alta possibilità di sperimentare una riduzione dei sintomi.

Consulta il tuo medico e leggi l'esperienza che è condivisa nel libro, potresti trovare più opzioni per controllare il tuo dolore e non impedirti di vivere la tua vita.

Prova qualcosa nella tua vita quotidiana come esercizio fisico, terapia di rilassamento e misure di riduzione dello stress che possono aiutare. Inoltre, alcuni cambiamenti nello stile di vita, ad esempio dormire a sufficienza e smettere di fumare, sono importanti per tenere sotto controllo anche il dolore.