Perché la perdita di peso è importante, ma non dovresti ucciderti per arrivarci

0
1267
Perché la perdita di peso è importante ma non dovresti
Perché la perdita di peso è importante ma non dovresti

Come faccio a perdere peso? Lasciatemi contare i modi:
Giorni dal mio ultimo pasto "imbroglione". Ore trascorse in palestra. Minuti spesi sul tapis roulant. Grammi di macro consumati. Pollici sciolti. Calorie bruciate Libbre perse … Senza dubbio, ci sono dozzine di modi per monitorare la perdita di peso. Ma mentre la scala e altre metriche numeriche possono essere utili per tenerti in pista, è salutare o addirittura efficace fare affidamento solo su questi tipi di parametri?
Per il bene della tua salute emotiva, mentale e persino fisica, sosteniamo di no. Ecco 3 cose che vogliamo che tu tenga presente nel tuo viaggio di perdita di peso:

Potrebbe piacerti anche: 4 motivi per cui saltare i pasti o limitare le calorie non è un percorso rapido per perdere peso

3 consigli per il tuo viaggio di perdita di peso

1) Concentrarsi sul comportamento, non sui risultati.

È più salutare ed efficace concentrarsi sui fattori del tuo controllo diretto (cioè, i tuoi pensieri e le tue azioni ora) piuttosto che sui fattori che non sono nel tuo controllo diretto (ad esempio, i chili in perdita persi o non persi per quella materia).
Resisti alla tentazione di controllare sempre la bilancia. Controlla invece se stai dormendo abbastanza, bevendo abbastanza acqua, sudando, sollevando pesi, imparando a cucinare, ecc. Concentrando la tua energia su ciò che stai facendo, stai preparando il terreno per il successo … e probabilmente ti divertirai molto di più!

2) Sii più gentile.

Controllo di realtà:
Non è responsabilità di nessuno supportarti, motivare e renderti responsabile della perdita di peso (tranne forse se hai assunto un trainer). Certo, è meraviglioso e gioioso avere persone come questa nella tua vita, e questi cari dovrebbero essere rigorosamente ringraziati e celebrati lungo la strada.
Ma alla fine, la persona numero uno da cui dovresti ottenere quel supporto, motivazione e responsabilità sei tu. E per farlo da soli, devi essere gentile.
Sii buono con te stesso. Se "sbagli", semplicemente possederlo, riconoscerlo e andare avanti. Senti gratitudine per il tuo corpo come è adesso, così come per il corpo che sta diventando. Complimentati (nella tua testa, nel tuo specchio o nel tuo diario). E quando senti chiacchiere negative e metti giù i pensieri nella testa, usalo come spunto per ricordare a te stesso di fermarti e sostituirlo con un pensiero autoaffermante invece:
"Ti ascolto, colonna sonora negativa, ma sto facendo del mio meglio e sono orgoglioso di me stesso."
"Ho provato qualcosa di nuovo oggi."
"Sto imparando."
"Sto crescendo".

3) Utilizzare più misure di successo personale.

Domande sagge da porsi prima di iniziare qualsiasi viaggio di perdita di peso:
– "Cosa significa perdere peso per me?"
– "Perché voglio perdere peso?"
– "Quali sono i 50-100 benefici della perdita di peso?"

Fare domande introspettive come queste ti aiuta a espandere la tua prospettiva, a identificare altri modi per tenere traccia dei tuoi progressi e, in definitiva, a impedirti di diventare eccessivamente ossessionato dalla scala. Alcune metriche da provare da soli:
– La quantità di energia e concentrazione che hai mentre sei al lavoro e con la tua famiglia
– La qualità del tuo sonno
– Il miglioramento generale del tuo umore e fiducia in te stesso
– L'adozione di nuove abitudini di vita, abilità, relazioni e prospettive salutari
– L'inversione o la prevenzione di malattie croniche, dolori e dolori
– Gli anni aggiunti alla tua vita

Alla fine, la tua vera missione è imparare a vedere che vedere la tua salute è la ricompensa. I chili persi possono ovviamente essere celebrati, ma ricorda che anche il benessere acquisito può essere celebrato.

Hai altri suggerimenti speciali per aiutarti a mantenere una mentalità sana mentre lavori su un corpo più sano? Facci sapere nei commenti e assicurati di condividere questo articolo con chiunque nella tua vita che sta cercando di perdere qualche chilo di loro.