Yoga caldo e yoga regolare: qual è la grande differenza?

0
319
Yoga caldo e yoga regolare qual è la grande differenza
Yoga caldo e yoga regolare qual è la grande differenza

Lo yoga è un ottimo modo per imparare ad assicurarsi che la mente e il corpo siano allineati ed è anche un allenamento fantastico! Negli ultimi anni, lo yoga caldo è diventato sempre più popolare.

Qual è la differenza tra Yoga regolare e Yoga caldo?

1) La temperatura della stanza è molto più alta (ovviamente) in Hot Yoga

Lo yoga caldo è un termine generale per lo yoga praticato in uno studio climatizzato generalmente tenuto a circa 100 gradi Fahrenheit. Se la lezione è strutturata come il tradizionale yoga Bikram, allora ci sarà una sequenza di 26 posture eseguite per 60-90 minuti. Puoi anche prendere lezioni di yoga più brevi in ​​una sauna a infrarossi progettata per esercizi caldi, come HotWorx. Queste lezioni durano in genere 30 minuti, tenute a 120 gradi Fahrenheit e guidate da un istruttore virtuale.

Ti potrebbe piacere anche: 3 miti di allenamento con i pesi che ogni donna deve conoscere

2) La flessibilità aumenta più rapidamente nello Yoga caldo

A differenza dello yoga normale, che può essere praticato al chiuso o all'aperto, gli studi di yoga caldi comportano la pratica dello yoga in uno studio riscaldato per mantenere i muscoli caldi durante la lezione, il che aiuta gli studenti a raggiungere tratti tipicamente più profondi rispetto a una normale lezione di yoga.

Qualsiasi yoga fatto correttamente aumenterà inevitabilmente la tua gamma di movimenti e flessibilità, quindi lo yoga regolare è ancora ottimo per questo! Tuttavia, lo stretching quando muscoli, tendini e legamenti sono caldi facilita sicuramente un allungamento più profondo e le classi Hotworx sono un ottimo modo per trarne beneficio.

Si consiglia cautela quando si partecipa a una lezione di yoga caldo perché è possibile estendere eccessivamente i muscoli al caldo, quindi l'iperestensione è un potenziale rischio da lezioni di yoga caldo se l'attenzione non viene prestata alle capacità del proprio corpo.

3) Lo Yoga caldo è pensato per aiutare ad eliminare le tossine dal corpo e migliorare la circolazione

Si ritiene che sia un ottimo modo per scovare le tossine indesiderate dal tuo corpo a causa dell'alta temperatura ambiente che induce gli studenti a sudare eccessivamente, rilasciando quindi le tossine attraverso la pelle più velocemente rispetto a una normale lezione di yoga.

Lo yoga caldo è anche pensato per aiutare a migliorare la circolazione grazie alle particolari posture mantenute durante la lezione e alla posizione del cuore rispetto al corpo in molte di quelle posture.

4) Una gamma più ampia di posizioni viene in genere imparata durante le lezioni di yoga regolari

Sebbene lo yoga caldo sia ottimo per migliorare la flessibilità, ci sono un numero limitato di posizioni che sono in genere praticate in classe (di solito 26 posture). Questo è il numero standard di posture per una lezione di yoga Bikram. Questo tema è presente anche nelle lezioni di sauna a infrarossi condotte da un istruttore virtuale. Oltre allo yoga tradizionale, le sessioni di Hotworx offrono lezioni di compressione isometrica e terminano con un rilascio auto-miofasciale usando un rullo di schiuma.

Le lezioni di yoga regolari comportano l'apprendimento di molte più posizioni e flussi, che possono svolgere un ruolo nella decisione di quale lezione di yoga scegliere. Lo yoga caldo, tuttavia, è ritenuto più facile da "padroneggiare" per questo.

C'è molto dibattito su quale sia meglio dello yoga normale o dello yoga caldo, ma l'opinione generale è che sono entrambi fantastici e alla fine si tratta di scegliere a quale forma di yoga preferisci prendere parte.

Lo yoga, in generale, è qualcosa raccomandato da praticamente tutti i professionisti del fitness e i fisici, ma chiunque sia incinta o abbia una condizione medica esistente dovrebbe consultare il proprio medico prima di iniziare lo yoga caldo per assicurarsi che sia adatto a loro.

{{CTA ( ‘887697b0-56a5-4047-Afef-8d1af2f093b0’)}}