I consigli di cui hai bisogno per scegliere i pannelli LED

0
98
pannelli led
pannelli led

L’uniformità dell’illuminazione è solo uno dei tanti vantaggi messi a disposizione dai pannelli LED, che garantiscono anche la massima facilità di installazione e sono in grado di durare molto a lungo nel tempo. Contraddistinti da un design curato e moderno, questi pannelli hanno il pregio di poter essere personalizzati in numerosi dettagli e assicurano un’illuminazione ad alta intensità: proprio per questo motivo possono trovare posto in una grande varietà di ambienti e nei contesti più diversi, non solo residenziali. Gli esercizi commerciali, gli alberghi e gli uffici possono diventare più confortevoli ed ecologici grazie ai LED, che offrono una superiore efficienza luminosa e al tempo stesso assicurano un risparmio energetico davvero significativo.

La facilità di manutenzione

Installare un pannello LED è davvero facile, e soprattutto richiede poco tempo: a seconda dei casi si può decidere se appendere i pannelli in sospensione, se incassarli nel controsoffitto o se fissarli alle pareti e al soffitto. In qualunque situazione, la procedura è semplice e rapide. Non ci sono problemi né controindicazioni neppure dal punto di vista della manutenzione, i cui costi sono decisamente ridotti. Come noto, i pannelli LED si caratterizzano per una vita utile molto lunga, ed è per questo che gli interventi di manutenzione si rivelano rari, se non addirittura del tutto inutili. Pulirli è semplice come bere un bicchier d’acqua, visto che è sufficiente usare un piumino morbido o passare un panno sulle superfici per rimuovere gli accumuli di polvere.

Lo stile

Nella scelta dei pannelli LED devi tenere conto del loro stile moderno, quasi con un’anima minimal. Essi vantano dimensioni ridotte e uno spessore minimo: ecco perché meritano di essere considerati a tutti gli effetti dei prodotti di design, e in quanto tali sono in grado di integrarsi alla perfezione in qualunque contesto, in modo armonico. Vi si può ricorrere, oltre che negli uffici, anche nei negozi e in qualsiasi altro ambiente di lavoro, dalle scuole ai supermercati, dai ristoranti agli alberghi. In casa, l’utilizzo del LED è raccomandato soprattutto per il bagno e per la cucina, visto che i pannelli che si basano su questa tecnologia sono in grado di resistere senza problemi allo sporco, all’umidità e al vapore. E non è tutto, perché l’illuminazione dei pannelli LED è adatta anche agli spazi residenziali più piccoli, come le soffitte, le cantine, i ripostigli, i corridoi, gli ingressi, e così via.

Come sono fatti i pannelli LED

I pannelli LED possono essere di forma rettangolare, quadrata, esagonale o rotonda. I pannelli rettangolari, in particolare, hanno la capacità di offrire un’illuminazione equilibrata e omogenea, non solo negli spazi più grandi ma anche negli ambienti dalla metratura limitata. Essi sono consigliati per migliorare la fruibilità dei locali che si sviluppano in lunghezza: per esempio un corridoio o un ingresso. I pannelli quadrati, invece, si caratterizzano per linee decise e nette, e sono raccomandati nel centro della camera da letto. Ci sono, poi, i pannelli esagonali, che si dimostrano molto versatili e garantiscono una composizione a mo’ di puzzle, con un impatto visivo che non passa inosservato. Infine ecco i pannelli LED rotondi, ideali per la cucina, magari per illuminare lo spazio al di sopra dell’angolo cottura. La loro resa estetica è ottimale, anche quando si desidera dare vita a giochi di luce molto piacevoli.

Il flusso luminoso

Maggiore è l’efficienza energetica di un pannello LED e più si riduce il wattaggio connesso alla quantità di lumen. I lumen rappresentano l’unità di misura del flusso luminoso; nel caso dei LED non si deve fare riferimento ai Watt, che invece corrispondono alla potenza e indicano quanta energia elettrica deve essere consumata dalla fonte luminosa per raggiungere il punto di illuminazione massima. Il rapporto tra lumen e Watt fornisce la misura dell’efficienza energetica: questa aumenta al crescere della quantità di lumen prodotti per ciascun Watt che si consuma. I LED integrati, ad ogni modo, assicurano la massima praticità, visto che non ci sarà mai bisogno di sostituire la lampadina. Questa soluzione di illuminazione ha il pregio di evitare le dispersioni di luce; essendo collocato dentro l’apparecchio, il corpo illuminante non può essere sostituito. Il LED integrato è perfetto, tra l’altro, quando si ha la necessità di illuminare gli ambienti umidi.