Bologna, ecco perché è il momento giusto per prendere casa in affitto

0
189
Bologna ecco perché è il momento giusto per prendere casa in affitto
Bologna ecco perché è il momento giusto per prendere casa in affitto

Gli effetti del Covid hanno interessato anche il mercato immobiliare nazionale, causando un netto calo dei prezzi d’affitto in molte città italiane.

I prezzi sono calati in media di 40 Euro, tra i 616 Euro dello scorso anno e i 570 Euro del 2020, segnando il -7,5% in meno.

Una variazione che ha interessato in modo differente le diverse formule abitative sul mercato, penalizzando di fatto i trilocali, che hanno registrato un calo dell’8% rispetto ad appartamenti più ampi e più richiesti dalla domanda, come i quadrilocali, con una diminuzione inferiore rispetto alla media, -7,2%.

Anche Bologna, come altre metropoli italiane, ha subito questa influenza, segnando una diminuzione dei canoni d’affitto pari all’11% e uno sconto di circa 91 Euro.

Prima di questa, solo Milano, dove la tendenza al ribasso dei costi di affitto arriva fino a meno 200 Euro al mese corrispondente a 16% in meno rispetto alla situazione pre-Covid.

In ogni caso un po’ in tutte le città si è assistito a un calo generale dei prezzi.

Da Venezia e Roma, che hanno segnato poco più di 80 Euro in meno sul canone mensile, a Firenze con meno 75 Euro.

Anche Torino, Genova e Napoli non sono rimaste esenti dagli effetti sul mercato degli affitti, vedendo abbassare i prezzi rispettivamente dell’8% e del 9%.

Sotto questo punto di vista, quindi, mettersi in cerca di un appartamento in affitto, in questo momento, è estremamente conveniente per chi sta valutando di trasferirsi in una di queste grandi città.

Certo, l’offerta è notevolmente aumentata, visto anche il calo delle richieste legate a determinate formule abitative.

A soffrirne di più sono i trilocali, la tipologia di immobile meno richiesta in questo momento, con un calo del 29,5%, rispetto ad appartamenti più ampi, maggiormente richiesti dalle famiglie, o di bilocali, preferiti da studenti e lavoratori fuorisede, +3,2%.

In questo scenario le probabilità di trovare una soluzione più congeniale alle proprie necessità aumenta, anche se riuscire a districarsi nel mare di offerte disponibili può risultare alquanto difficoltoso e dispersivo.

Se si desidera trovare un appartamento in affitto a Bologna, come in altre grandi città, la soluzione ideale è consultare le offerte presenti sulle piattaforme dedicate alle locazioni.

ZappyRent, tra queste, è la piattaforma gratuita online che si distingue per innovazione e praticità all’interno della quale è riportata anche un’ampia sezione dedicata agli affitti a Bologna.

Per facilitare la ricerca, ZappyRent ha infatti messo a disposizione dei suoi utenti specifici parametri da settare per aiutare gli utenti a circoscrivere maggiormente la ricerca.

Tra questi meritano attenzione il budget, la formula abitativa e la mappa riportata nelle pagine di ogni città, per restringere l’area di ricerca solo alle zone di maggior interesse.

A Bologna, ad esempio, sono presenti annunci molto convenienti, con prezzi spesso più bassi rispetto alla media cittadina e che spaziano da un minimo di 500 Euro e 900 Euro per proprietà più ampie.